Pilates

Flessibilità, forza, controllo e resistenza

Nella foto Dott.ssa Paola Miretta – Insegnante Certificata Pilates, Yoga, Fitness e la titolare dello studio Fitness Boutique Piacenza – Instagram @miretz – Website: paolamiretta.it

Il metodo Pilates, tutto quello che dovreste sapere prima di cominciare

Pilates è un sistema di fitness sviluppato all’inizio del XX secolo da Joseph Hubertus Pilates, da cui prende il nome. Pilates ha chiamato il suo metodo “Contrology”.  È praticato in tutto il mondo, soprattutto nei paesi occidentali come Australia, Canada, Stati Uniti e Regno Unito. Nel 2005 c’erano 11 milioni di persone che praticavano la disciplina regolarmente e 14.000 istruttori negli Stati Uniti.

Il Pilates si è sviluppato all’indomani della cultura fisica dell’esercizio tardo diciannovesimo secolo al fine di alleviare la cattiva salute.

Uno studio intrapreso dal governo federale australiano è stato pubblicato nel 2015 sulla base di ricerche fino al 2013. La conclusione di questa revisione è stata che c’erano solo prove limitate a sostegno dell’uso del Pilates per alleviare problemi come il mal di schiena.  Una nuova revisione, la Natural Therapies Review 2019-20, è stata commissionata per determinare se il Pilates (e altre terapie naturali) sono efficaci, utilizzando ricerche aggiornate.  Mentre la revisione del 2015 ha esaminato 13 studi, la Pilates Alliance of Australasia ha presentato oltre 400 studi relativi all’efficacia del Pilates.

L’insegnante di Pilates utilizza feedback verbale e dimostrativo per garantire una forma corretta ed esecuzione dell’esercizio sviluppato gradualmente e consapevolmente.

Nel suo libro “Return to Life through Contrology”, Joseph H. Pilates presenta il suo metodo come l’arte dei movimenti controllati, che dovrebbe apparire e sentire come un allenamento (non una terapia) se adeguatamente manifestato.

Praticato con costanza, il Pilates migliora la flessibilità, aumenta la forza e sviluppa il controllo e la resistenza in tutto il corpo.

Mette l’accento sull’allineamento, la respirazione, lo sviluppo di un nucleo forte e il miglioramento della coordinazione e dell’equilibrio.

Il nucleo, costituito dai muscoli dell’addome, della parte bassa della schiena e dei fianchi, è spesso chiamato “centrale elettrica” ​​e si pensa che sia la chiave per la stabilità di una persona.  Il sistema Pilates consente di modificare diversi esercizi nella gamma di difficoltà dal principiante all’avanzato o a qualsiasi altro livello, e anche in termini di obiettivi e/o limitazioni specifici dell’istruttore e del praticante.

L’intensità può essere aumentata nel tempo man mano che il corpo si adatta agli esercizi.


La Storia

Pilates è stato sviluppato da Joseph Pilates, di Mönchengladbach, in Germania. Suo padre era un ginnasta e sua madre una naturopata.

Durante la prima metà del ventesimo secolo, ha sviluppato un sistema di esercizi che avevano lo scopo di rafforzare la mente e il corpo umano. Pilates credeva che la salute mentale e fisica fossero correlate.

Nella sua giovinezza aveva praticato svariate metologie di allenamento fisico disponibili in Germania, e fu da questi che sviluppò il suo metodo. Ha chiari collegamenti con la cultura fisica della fine del diciannovesimo secolo, come l’uso di apparati speciali, e afferma che, gli esercizi, potrebbero curare la cattiva salute.

È anche correlato alla tradizione dell’ “esercizio correttivo” o della “ginnastica medica” come rappresentato da Pehr Henrik Ling.

Pilates ha detto che l’ispirazione per il suo metodo gli è venuta durante la prima guerra mondiale, mentre era detenuto nel campo di internamento di Knockaloe sull’Isola di Man. Ha sviluppato il suo metodo lì per quattro anni, lavorando sui suoi compagni internati.


Lezione Duetto su Reformer Pilates

Joseph Pilates ha accompagnato il suo metodo con una varietà di attrezzature, per le quali ha usato il termine “apparato”. Ogni attrezzo è stato progettato per aiutare ad accelerare il processo di allungamento, rafforzamento, allineamento del corpo e aumento della forza del nucleo avviato dal lavoro sul tappeto.

L’apparato più noto e popolare oggi, il Reformer, era originariamente chiamato Universal Reformer, giustamente chiamato per “riformare universalmente il corpo”. Alla fine Pilates ha progettato altri attrezzi, tra cui Cadillac, Wunda Chair, High “Electric” Chair, Spine Corrector, Ladder Barrel e Pedi-Pole.

Pilates ha pubblicato due libri relativi al suo metodo di allenamento.

“La tua salute” è un sistema correttivo di esercizi che rivoluziona l’intero campo dell’educazione fisica nel 1934 e “Ritorno alla vita attraverso Contrology” nel 1945.

I suoi primi studenti hanno continuato a insegnare il suo metodo, tra i quali: Romana Kryzanowska, Kathy Grant, Jay Grimes, Ron Fletcher, Mary Bowen, Carola Treir, Bob Seed, Eve Gentry, Bruce King, Lolita San Miguel e Mary Pilates, nipote di Joseph.

Il Pilates Contemporaneo include sia il Pilates “Moderno” che il Pilates “Classico / Tradizionale”. Il Pilates moderno è in parte derivato dall’insegnamento di alcuni studenti di prima generazione, mentre il Pilates classico mira a preservare il lavoro originale come lo ha insegnato Joseph Pilates.


I principi

Oggi vengono insegnate diverse versioni di Pilates e la maggior parte si basa su un massimo di nove principi.

Frank Philip Friedman e Gail Eisen, due studenti di Romana Kryzanowska, pubblicarono il primo libro moderno sul Pilates “The Pilates Method of Physical and Mental Conditioning” nel 1980 e in esso delinearono sei “principi di Pilates”.  Questi sono stati ampiamente adottati e adattati dalla comunità più ampia. I sei principi originali erano concentrazione, controllo, centro, flusso, precisione e respirazione.

La respirazione è importante nel metodo Pilates. In “Return to Life”, Pilates dedica una sezione della sua introduzione specificamente alla respirazione “pulizia corporea della casa con circolazione sanguigna”.

Ha visto un notevole valore nell’aumentare l’assunzione di ossigeno e la circolazione del sangue ossigenato in ogni parte del corpo. Lo vedeva come purificante e rinvigorente. La chiave per raggiungere questo obiettivo è stata una corretta inspirazione completa ed espirazione completa.

Ha consigliato alle persone di spremere i polmoni come se strizzassero un asciugamano bagnato.

Negli esercizi di Pilates, il praticante espira con lo sforzo e dentro al ritorno. Per mantenere gli addominali inferiori vicino alla colonna vertebrale, la respirazione deve essere diretta lateralmente, nella gabbia toracica inferiore.

La respirazione Pilates è descritta come una respirazione laterale posteriore, il che significa che il professionista viene istruito a respirare in profondità nella parte posteriore e sui lati della sua gabbia toracica. Quando i praticanti espirano, vengono istruiti a notare l’impegno dei muscoli profondi dell’addome e del pavimento pelvico e mantenerlo mentre inspirano. Pilates tenta di coordinare adeguatamente questa pratica di respirazione con il movimento.

– Concentrazione

Pilates richiede una concentrazione intensa, il modo in cui vengono eseguiti gli esercizi è più importante degli esercizi stessi.

– Controllo

“Contrology” era il nome preferito da Joseph Pilates per il suo metodo, ed era basato sull’idea del controllo muscolare. Tutti gli esercizi vengono eseguiti con controllo, i muscoli lavorano per sollevare contro la gravità e la resistenza delle molle e quindi controllare il movimento del corpo e dell’apparato.

– Centraggio

Affinché i praticanti possano controllare i loro corpi, devono avere un punto di partenza: il centro. Il centro è il punto focale del metodo Pilates.  Molti insegnanti di Pilates si riferiscono al gruppo di muscoli al centro del corpo, che comprende l’addome, la parte inferiore e superiore della schiena, i fianchi, i glutei e l’interno delle cosce, come la “centrale elettrica”. Tutti i movimenti in Pilates dovrebbero iniziare dal centro e spostarsi verso gli arti.

– Flusso

Pilates mira a un’elegante economia del movimento, creando flusso attraverso l’uso di transizioni appropriate. Una volta raggiunta la precisione, gli esercizi devono fluire all’interno e l’uno nell’altro per costruire forza e resistenza. In altre parole, la tecnica Pilates afferma che l’energia fisica esercitata dal centro dovrebbe coordinare i movimenti delle estremità.

– Allineamento posturale

Usare una postura corretta durante gli esercizi di Pilates migliora la sicurezza correggendo gli squilibri muscolari e ottimizzando la coordinazione.

– Precisione

La precisione è essenziale per correggere il Pilates.  L’obiettivo è fare un movimento preciso e perfetto, piuttosto che molti movimenti indifferenti. Qui Pilates riflette la saggezza della cultura fisica comune, guadagnando di più da pochi sforzi energetici che da molti svogliati. L’obiettivo è che questa precisione alla fine diventi una seconda natura e si riporti nella vita di tutti i giorni come grazia ed economia di movimento.

– Resistenza

Con una maggiore precisione, il movimento diventa più efficiente, quindi c’è meno stress per eseguire gli esercizi.


Efficacia

Nel 2015 il Dipartimento della Salute del governo australiano ha pubblicato un meta studio che ha riesaminato la letteratura esistente su 17 terapie alternative, incluso il Pilates, al fine di determinare se qualcuna fosse adatta per essere coperta dall’assicurazione sanitaria. La revisione ha rilevato che, a causa del numero limitato e della natura metodologicamente limitata degli studi esistenti, l’efficacia del Pilates è incerta.  Di conseguenza, nel 2017, il governo australiano ha definito il Pilates una pratica che non si qualifica per il sussidio assicurativo, affermando che questo passaggio “garantirebbe che i fondi dei contribuenti vengano spesi in modo appropriato e non diretti a terapie prive di prove”.

Per il trattamento della lombalgia, prove di bassa qualità suggeriscono che mentre Pilates è meglio che non fare nulla, non è più efficace di altre forme di esercizio fisico. Ci sono alcune prove che sessioni regolari possono aiutare con il condizionamento dei muscoli addominali di persone sane, rispetto al non fare esercizio.  Non ci sono prove valide che aiuti a migliorare l’equilibrio nelle persone anziane.


Status giuridico

Pilates (la versione terapeutica) non è regolamentato professionalmente.

Nell’ottobre 2000 “Pilates” è stato dichiarato un termine generico da un tribunale federale degli Stati Uniti, rendendolo gratuito per un uso illimitato.  Il termine è ancora in maiuscolo in scrittura, per la sua origine dal nome proprio del fondatore del metodo.

A seguito della sentenza del tribunale, la Pilates Method Alliance è stata costituita come associazione professionale per la comunità di Pilates. Il suo scopo era fornire un’organizzazione internazionale per collegare insegnanti, formatori di insegnanti, studi e strutture dedicate a preservare e migliorare l’eredità di Joseph H. Pilates e il suo metodo di esercizio stabilendo standard, incoraggiando l’unità e promuovendo la professionalità.


Siamo orgogliosi di essere Membri della Pilates Method Alliance e che l’Ideatrice e Fondatrice del Medicalpilates Soulwellness, Dott.ssa Mirjana Ilic, sia Certificata NCPT (Pilates Method Alliancehttp://www.pilatesmethodalliance.org)




Vorrei riconoscere la mia gratitudine all’incredibile istruttrice di Pilates Mirjana Ilic ed ed estendere il ringraziamento al suo team. Ho seguito un paio di settimane di incontri ed è difficile spiegare a parole quanto gli incontri mi sono piaciuti, mi abbiano beneficiato e quanto ho imparato.

Mounira Fawaz


Prenota una consulenza gratuita in sede oppure online

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close